fbpx

Il futuro è donna: al vertice di una banca italiana una stimata economista

Solitamente le nomine all’interno di grande banche sono il frutto di scelte politiche e molto spesso le nomine dei presidenti degli istituti finiscono su persone che poco hanno nel curriculum di esperienza nel campo dell’economia o della finanza.

Non c’è quindi da sorprendersi se come Presidenti di grandi banche troviamo persone molto lontane dal mondo economico o con esperienza spesso irrilevante frutto di accordi politici. Senza contare che la maggior parte dei Presidenti delle banche in 9 casi su 10 sono uomini di cui l’età media è oltre i 60 anni.

Preparata e rispettata

Ieri a Bper è successo l’inaspettato, una delle più grandi banche italiane ha nominato alla carica di Presidente una donna: Flavia Mazzarella. Di seguito il suo cv.

Flavia Mazzarella si è laureata con 110 e loda in economia e commercio nel 1982. Nel 1996 inizia a lavorare a Londra presso Credit Suisse, dal 2005 al 2012 insegna all’università “La Sapienza”. Lavora poi per il Ministero delle Finanze, per la Presidenza del Consiglio.

Inizia poi a lavorare per l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo. E ancora i ruoli europei nell’EIOPA e il CEIOPS approdando fino a IVASS, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

Economista, con inglese e francese parlati fluentemente è stata anche membro del consiglio di importanti società.

Oggi a questo lungo cv potrà aggiungere la carica di Presidente della Banca Bper, una carica guadagnata sul campo attraverso studio e lavoro.

Per il futuro

Per il futuro si spera di vedere sempre più donne nei ruoli apicali delle società italiane: non per un banale problema di genere, ma soprattutto per una visione meritocratica a 360 gradi. I pregiudizi infatti sono uno dei freni. Può una donna guidare una banca? Ma veramente vogliamo mettere un grande gruppo nelle mani di una donna? Ma certo che sì, chiedetelo a Mary Barra della General Motors o alle decine di manager donna che negli Stati Uniti guidano aziende con fatturati multi miliardari.

mary barra, gm
This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :