fbpx

Nuove allarmanti notizie dal bollettino sull’emergenza Coronavirus, in Italia diramato per il 7 agosto 2020. I contagi continuano a salire e registrano un aumento di 150 nuovi infetti. D’altro canto, i morti registrati nelle ultime 24h fanno segnare un nuovo minimo storico. La preoccupazione arriva però dai nuovi focolai, sparsi per l’Italia.

Coronavirus: 552 nuovi contagi in 24h

Stando al bollettino riportato, sono 552 i nuovi contagi registrati, in Italia: ben 150 in più, che portano il totale degli attualmente positivi a 12.924. Sale anche il numero dei ricoverati in ospedale: 779; stabili invece i pazienti in terapia intensiva, fermi a 42. I guariti delle ultime 24h, invece, sono 319.

Se i nuovi contagi fanno segnare un nuovo picco, al contrario, la conta dei decessi raggiunge un nuovo minimo dall’inizio dell’emergenza: sono 3 i morti, nelle ultime 24 ore.

In tutto, in Italia, sono morte durante l’emergenza 35.190 persone.

Allerta per i focolai sparsi per l’Italia

Ieri mattina, la notizia di un possibile nuovo focolaio a Catania, dopo che, ad una festa da oltre 1000 persone, è stato trovato un giovane positivo al Covid. Da qui è iniziata la ricerca di tutti i presenti, per impedire che la situazione possa degenerare ancora in più: la Sicilia infatti è la regione con l’indice di contagio più alto, con Rt a 1.62.

Fa notizia anche la scoperta di 2 18enni, trovate positive al Covid mentre rientravano, dalla Croazia al Veneto, in bus.

Anche in questo caso, per evitare lo scoppio di un altro focolaio, sono state messe in quarantena 24 persone. Di casi del genere se ne stanno segnalando molti, a riprova che viaggiare è ancora rischioso eaumenta il numero giornaliero di contagi, con tutte le conseguenze del caso.

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :