fbpx

Nonostante l’obbligo del distanziamento sociale a bordo degli aerei sia decaduto, con il Dpcm dell’11 giugno, che ha permesso alle compagnie aereo di tornare a viaggiare a pieno carico di passeggeri, c’è chi storce il naso. Non proprio un passeggero qualunque, ma Cristiano Malgioglio che, secondo quanto riportato da Liberoavrebbe reagito malissimo, all’idea di viaggiare gomito-gomito con un passeggero sconosciuto.

Malgioglio furioso in aereo

Per quanto ci trascineremo dietro la paura di entrare in contatto con gli altri è argomento non leggero e argomento di studio, all’indomani del pieno di un’emergenza sanitaria, quella del Coronavirus, che non può dirsi nemmeno tuttora superata.

Gli effetti, alcuni, ce li aspettavamo già dal principio: quanto avrebbero mutato i nostri comportamenti l’obbligo di indossare mascherine, guanti e di mantenere il distanziamento sociale? Al momento, le regole permangono e il distanziamento sociale, insieme alla mascherina, è ad oggi una delle precauzioni fondamentali, per continuare la serrata lotta alla proliferazione del virus.

Urla in aereo durante il decollo

Dall’11 giugno scorso, come voluto e scritto nel Dpcm, gli aerei hanno avuto la possibilità di lasciarsi alle spalle l’obbligo di mantenere la distanza di almeno un metro tra un passeggero e l’altro.

Abolizione che ha così permesso alle compagnie di tornare a riempire gli aerei, pur facendo rispettare le regole, che non sono venute a meno, come l’obbligo della mascherina.

Cristiano Malgioglio, secondo quanto riportato da Libero, non avrebbe affatto gradito l’idea di viaggiare, a pochi centimetri di distanza dallo sconosciuto suo compagno di viaggio, in aereo. Secondo quanto riportato da Libero, che riprende rumors interni all’entourage dell’aereo su cui si trovava il paroliere, Malgioglio non si sarebbe trattenuto dal rendere manifesto il suo disappunto, in merito.

Tutt’altro, il paroliere sarebbe furiosamente sbottato, in aereo, urlando e domandando perché avrebbe dovuto viaggiare così vicino ad uno sconosciuto. Un decollo, dunque, molto turbolento e non per le condizioni atmosferiche. Alla fine però, l’assistente di Malgioglio lo avrebbe ugualmente convinto a viaggiare.

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :