fbpx

Pomeriggio 5, il programma condotto da Barbara D’Urso, è stato intervistato l’uomo che ha sputato in faccia ad una cliente di un supermercato di Cerveteri, a Roma. Dopo l’appello della donna è stato trovato l’autore del gesto che, ai microfoni della conduttrice, ne ha spiegato le motivazioni.

Il folle gesto al supermercato di Cerveteri

Ha suscitato moltissima indignazione, nei giorni scorsi, una notizia arrivata da Cerveteri, in provincia di Roma. Un uomo avrebbe infatti sputato in faccia ad una cliente di un supermercato, dopo essere stato ripreso per non avere indosso la mascherina.

L’autore del gesto, infatti, stava facendo la spesa senza la protezione anti-Coronavirus sul volto e, proprio per questo atto di negligenza, ha attirato a sé le polemiche della donna, sino al gesto immotivato. La signora in questione, in collegamento con Barbara D’Urso a Pomeriggio 5aveva rivolto un appello qualche giorno fa, affinché l’autore del terribile gesto venisse rintracciato. La produzione è riuscita a trovarlo e ad intervistarlo.

Rintracciato l’autore dello sputo: “Atto di rabbia

Intervenuto a Pomeriggio 5, dopo essere stato rintracciato, l’uomo ha prima scaricato la sua rabbia per essere stato ripreso dalla donna, all’interno del supermercato: “Una persona comune non si deve permettere a dire certe cose“.

Per poi ammettere di aver compiuto quel gesto: “È vero, non lo nego, ho sputato alla signora, mi è scappato uno sputo, c’è stato un atto di rabbia. Io test sierologici non li ho mai fatti“. La principale preoccupazione della vittima dello sputo, infatti, è che l’uomo possa averle trasmesso il virus, laddove fosse positivo al Covid-19. A Pomeriggio 5 la donna ha dichiarato: “Io spero che lui faccia il test sierologico, per tutti quelli che erano vicino a lui quel giorno, compresa me.

Rincontrarlo di persona no, non ci tengo, assolutamente no. Accetto le sue scuse“.

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :