fbpx
Loading...

Notizie Libere 24

Le notizie piu interessanti del momento

Alfonso Bonafede subentra a Di Maio: capo delegazione del M5S

L’annuncio nella serata di martedì, dopo l’addio di Luigi Di Maio alla leadership del MoVimento, a cui è subentrato Vito Crimi, ora tocca al nuovo capo delegazione; ruolo che sarà assunto dal ministro della giustizia Alfonso Bonafede.

Alfonso Bonafede capo delegazione

La decisione è arrivata in serata, Alfonso Bonafede è stato scelto all’unanimità da tutto l’entourage 5 Stelle facente parte del governo (ministri, sottosegretari, viceministri…), alla presenza di Vito Crimi, reggente capo del MoVimento, fino agli Stati Generali.

Loading...

La scelta di Bonafede ha soddisfatto tutti, anche se lui stesso, nei giorni scorsi, non sembrava poi così convinto dall’eventualità che tale onere potesse toccare a lui.

Bonafede ringrazia: “Sono onorato”

Nonostante ciò, il Guardasigilli si è detto onorato e pronto ad affrontare questo compito importante. Con un lungo post su Facebook ha ringraziato per la fiducia: “Con grande onore ho assunto, stasera, il ruolo di capo delegazione, su indicazione dei miei colleghi: sarò la voce del MoVimento 5 Stelle nel Governo”.

Loading...

Bonafede ha poi ricordato l’amico e collega dimissionario Luigi Di Maio, il quale deteneva l’incarico prima di lui: “Raccolgo il testimone dal mio amico Luigi Di Maio, a cui vanno i nostri ringraziamenti per tutto quello che ha fatto in questi anni e per come ha lavorato, affinché tanti valori del MoVimento diventassero realtà”.

Un momento delicato per il MoVimento

Un cambio di leadership, che ha preceduto le elezioni regionali in Emilia-Romagna in Calabria, durante le quali il MoVimento è uscito largamente sconfitto. Un momento delicato dunque, ma che lo stesso Bonafede sembra essere convinto di riuscire a superare: “So che ci sarà bisogno di grande determinazione in un momento così delicato nella storia del MoVimento, così come importanti saranno le sfide da affrontare nei prossimi mesi” scrive, per poi concludere: “In questo cammino continuerò ad avvalermi dello stesso metodo che ho utilizzato finora, quello del dialogo e del confronto.

L’obiettivo è chiaro: portare avanti il cambiamento!

Loading...
Loading...
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *