fbpx

Notizie Libere 24

Le notizie piu interessanti del momento

Il cane la morde: donna perde entrambe le gambe e 6 dita

Una donna dell’Oklahoma, Kathy Roberts, ha subito l’amputazione di entrambe le gambe e di 6 dita dopo un semplice morso da parte del suo cane. Il cagnolino le ha trasmesso un batterio potenzialmente letale contenuto nella saliva.

Dopo il morso nessun sintomo ma solo stanchezza

La donna, 60enne in pensione, ha adottato il cane di razza maltese nel 2017. Raccontando della sera in cui è stata morsa, come riporta la fonte The Sunla donna ha affermato che stava dando del pollo dalle sue mani al cane quando è stata accidentalmente morsa da lui. Inizialmente l’anziana non prestò troppa attenzione all’ incidente, lavandosi normalmente le mani e prendendo un antibiotico.

Come racconta la donna al The Sun, inizialmente non accusava alcun sintomo se non una forte spossatezza: “Non avevo male allo stomaco, nessun mal di gola, nessuno di quei sintomi. Ero solo davvero, davvero stanca“. In poco tempo però gli arti inferiori della donna hanno iniziato ad accusare i sintomi e la sua gamba destra ha smesso di muoversi. Conseguente la decisione del marito di portare la moglie al St. Anthony Hospital, dove la donna è stata ricoverata d’urgenza.

La scoperta del virus e l’amputazione

Secondo i medici, la donna avevaa contratto il Capnocytophaga canimorsus, un batterio contenuto naturalmente nella saliva dei cani che in alcune persone con patologie già preesistenti può risultare fatale.

A meno di un mese dal morso, 6 dita della mano le vennero amputate; pochi giorni dopo, anche entrambe le gambe subirono l’amputazione.”È difficile e doloroso avere le gambe un giorno e non averle quello dopo” ha spiegato Kathy Roberts. Alla donna sono state costruite delle protesi sia per le mani che per le gambe.

Quali rischi corriamo con i nostri cani

Secondo uno studio del 2014 che viene dal Giappone, il batterio è presente nel 70% dei cani e nel 54% dei gatti e viene trasmesso agli umani attraverso un semplice graffio o morso.

Mentre nella maggior parte dei casi non provoca disagi, nelle persone che hanno un sistema immunitario più debole o patologie preesistenti può trasformarsi in un virus letale. Il rischio di mortalità è comunque basso ma bisogna ricercare una consulenza medica se si presentano sintomi gravi dopo il morso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *