fbpx

Notizie Libere 24

Le notizie piu interessanti del momento

Si lasciano per la bugia di un amico, dopo 56 anni si ritrovano e si sposano

La storia d’amore tra Carla Palladino e Antonio Gizzi era iniziata nel 1963, durante una vacanza a Riccione, e il loro sentimento aveva dimostrato di poter reggere alla distanza. Lei, però, non aveva superato la terribile rivelazione di un amico del compagno, che le aveva riferito dell’esistenza di un’altra donna e di un figlio in arrivo. Un tradimento in piena regola che ha infranto il sogno romantico di entrambi, rivelatosi, però clamorosamente falso. Una bugia aveva distrutto tutto eppure, 56 anni dopo quel doloroso addio, il destino li ha rimessi sulla stessa strada. Poche parole, uno sguardo, un abbraccio: Carla e Antonio si sono ritrovati e si sono sposati.

loading...

Lasciato, ritrova la sua amata 56 anni dopo

Antonio Gizzi ha ritrovato il suo grande amore all’età di 83 anni, dopo una vita trascorsa nell’ambito militare e sfociata nella carriera di comandante Alitalia. La fortunata si chiama Carla, 76 anni e un errore scoperto dopo decenni: l’uomo di cui si era innamorata nel 1963, e che aveva lasciato per un presunto tradimento, non le aveva mai mentito e le era sempre stato fedele.

Così, dopo aver distrutto quel sogno di gioventù per colpa della menzogna di un amico, si sono ritrovati e sposati 56 anni dopo la rottura. A fare il primo passo è stata lei, che ha deciso di scrivergli per un incontro. Lui ha deciso di darle un’altra possibilità, finendo per salire sull’altare e convolare a nozze dopo una breve convivenza.

Il primo amore non si scorda mai

Dopo essersi rivisti, Antonio e Carla non si sono più separati e hanno rimesso in piedi il loro amore. Per il matrimonio, secondo quanto riportato da L’Arena, non hanno chiesto regali ma offerte per contribuire alla costruzione di riserve d’acqua per una popolazione dell’India.

Il primo amore non si scorda mai, è il caso di dirlo. I neo sposi si erano innamorati nel lontano 1963, durante una vacanza estiva a Riccione, e adesso hanno scritto il loro lieto fine per la favola a cui i loro cuori, nel profondo, non avevano mai rinunciato del tutto.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *