Notizie Libere 24

Le notizie piu interessanti del momento

Cannibali uccidono donna e cucinano il suo fegato con le patate

Un torso smembrato è stato ritrovato in una busta insanguinata. La polizia è riuscita a individuare l’appartamento dei cannibali e lì ha fatto un’altra scoperta

Nella città di Nakhodka, in Russia, è stato trovato il

loading...

cadavere smembrato di una donna.

Gli artefici dell’assassinio sarebbero due uomini che avrebbero tentato anche di mangiarla.

Alcune parti del corpo della donna, infatti, sono state rinvenute a cuocere con delle patate dentro una pentola.

Un brutale assassinio

Un avvenimento dai contorni horror.

Una donna di 40 anni,

presumibilmente proveniente dal villaggio di Nakhodka,

è stata uccisa e smembrata da due uomini per poter essere mangiata.

La polizia è stata messa in allerta dagli abitanti del villaggio che hanno notato una grossa

busta nera, ricoperta di sangue,

lasciata in un bidone nei pressi di un condominio.

Quando i poliziotti hanno aperto la busta, si sono ritrovati davanti a una scena agghiacciante.

Un torso smembrato, appartenente a una donna, privo di testa, braccia e gambe. Dopo alcune ore di ricerche sono state ritrovate anche le gambe della vittima vicino a una discarica.

Moskovez, a destra il compliceA sinistra Sergej Moskovez, a destra il complice. Foto: Plohie Novosti

Volevano mangiare il fegato della vittima

Il fiuto del cane della polizia ha condotto le forze dell’ordine proprio nel quartiere in cui è stato rinvenuto il torso della donna.

All’interno dell’appartamento n.78 di via Leningradskaja,

gli agenti hanno fatto una scoperta ancora più macabra.

Sulle pareti dell’appartamento  delle strane scritte fatte col sangue,

mentre dentro una pentola stava cuocendo, insieme a due patate,

il fegato della vittima.

Il proprietario dell’appartamento, il 59enne Sergej Moskovez

il più giovane,di cui  nome non è stato rivelato,

sono stati arrestati e messi in custodia cautelare.

Presumibilmente sarebbero loro i colpevoli dell’omicidio della 40enne.

La polizia pensa che la vittima sia stata attirata dai due

nell’appartamento con l’invito a bere qualcosa cosa

arrivata lì  sarebbe  stata assassinata, smembrata e privata dell’intestino,poi messo a cucinare.

Le indagini comunque proseguono e cercano di gettare una luce su una vicenda dai tratti tanto oscuri.

fonte

The Social Post

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *