Notizie Libere 24

Le notizie piu interessanti del momento

Degli studenti hanno trovato dei semi risalenti a 800 anni fa. Hanno deciso di coltivarli, ecco cosa hanno raccolto!

Degli studenti, hanno ritrovato dei semi risalenti a 800 anni fa. Hanno deciso di coltivarli, ecco cosa hanno raccolto!

loading...

Gran parte del cibo che consumiamo ogni giorno ha una data di scadenza. Alcuni scadono più velocemente di altri.  Ci sono poi, anche quelli che possono essere consumati dopo anni dal confezionamento. Ma indipendentemente dal prodotto in questione, dobbiamo assicurarci di consumarli prima che scadano. E’ anche questo un modo di prenderci cura della nostra salute.

Ma ti sei mai chiesto  cosa succede ai semi? Anche questi hanno una data di scadenza? 

Degli studenti di Winnipeg, in Canada, hanno fatto una scoperta clamorosa, durante uno scavo archeologico. Hanno trovato una anfora d’argilla  contenente una scorta di semi di zucca.  Dopo aver datato la scoperta, sono riusciti a determinare che i semi avevano più di 800 anni. 

A vista d’occhio i semi apparivano uguali a quelli che normalmente è possibile reperire presso qualsiasi venditore. Per sapere se i semi  fossero ancora commestibili, quindi se potevano ancora essere usati, hanno deciso di piantarli. Con loro grande sorpresa, i semi sono germogliati, ed hanno generato un rigoglioso “raccolto”. Dopo tre lunghi mesi di duro lavoro, i ragazzi, hanno raggiunto un risultato sorprendente: una varietà di zucche molto vecchie.

Hanno deciso di dare un nome a questa varietà di zucche. Gete-okosomin¨, ossia zucca di vecchia data.

Questa zucca ha un sapore eccellente e una consistenza  piacevole, molto più di quelle odierne, da noi conosciute e consumate.  All’interno contiene  anche un gran numero di semi, quindi non ci sarà alcun problema a produrla.

La dimensione dei frutti è abbastanza notevole, ha inoltre anche un aspetto simile ad alcune varietà di zucchine.

I giovani che hanno fatto la scoperta, hanno deciso, che ora inizieranno una coltivazione mirata del prodotto e sono certi che avrà un gran successo. Di certo nessuno poteva immaginare che una scoperta potesse farci riassaporare sapori antichi e che potesse portare a dei risultati così brillanti.

di vera santoro

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *