fbpx

Un anno fa è morto il suo bimbo. Oggi le autorità  le hanno intimato di smantellare la tomba del figlio!  Rowan Leach aveva solo 20 anni, quando  diede alla luce il suo primo bimbo,  Hadley. Purtroppo il suo bimbo è morto quando aveva solo  sei settimane. Stavano insieme nel lettone e la donna lo stava allattando. Improvvisamente le si è addormentata e quando si è svegliata, il suo Hadley, era diventato un angioletto. Rowan, non è mai riuscita a superare quella tragedia e lei stessa che dice: ” Porterò il  rimorso per il resto della sua vita, per quello che è accaduto. Se non mi fossi addormentata, il mio Hadley., sarebbe ancora vivo!”

Il dolore della perdita, non si è mai sopito, ma nei giorni scorsi la donna ha ricevuto una lettera dal comune, dove le viene intimato di smantellare la tomba di suo figlio. Dovrà togliere tutte le decorazioni, pietre decorative e i giocattoli di peluche.

Questa è la sua casa

La donna non accetta l’ordine ricevuto dalle autorità. Non riesce a capire perché debba rimuovere tutte le decorazioni. Come menziona, in un’intervista con la BBC:

“Ho voluto che questa non fosse solo una tomba, ma la sua casa. Ho voluta personalizzarla. Ho voluto creare uno spazio tutto suo. E’ tutto ciò che ha. Non riesco a immaginare il mio bimbo nascosto sotto una lapide fredda di marmo. Voglio che riposi in un luogo bello come era lui.  Voglio che sia un luogo speciale, così come lo era lui per me e per tutti quelli che lo hanno amato! “

I funzionari

I funzionari, tuttavia, sono implacabili. La donna dovrà rimuovere tutte le decorazioni dalla tomba del suo bambino. Le autorità spiegano la loro decisione in questo modo:

Non chiediamo ai familiari e agli amici che visitano tombe di rimuovere oggetti personali. Chiediamo loro, solo di eliminare cose pericolose, come recinzioni in legno, lampade di vetro e vari tipi di campane, che rappresentano una minaccia per la salute e la sicurezza della squadra che lavora nel cimitero. Inoltre, tali oggetti fanno molto rumore, il che può influire negativamente sul tenore di vita delle persone che vivono nei pressi del cimitero.

Combatterò

Tuttavia, Rowan ha deciso di combattere per mantenere la tomba nella condizione in cui è ora. A tal fine, ha creato una petizione , che è già stata firmata da oltre 3.000 persone! Ha recentemente detto: “Fare ciò che mi viene chiesto è come uccidere ogni speranza che il mio piccolo angioletto possa avere un posto pieno di giocattoli e di tutte le cose che lo rendevano felici!”

di vera santoro

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :